Le pinete e i loro problemi ecologici

Orto Botanico Cogoleto Problemi delle pinete malattie delle pinete incendi delle pinete parassiti delle pinete pini malati Le pinete e i loro problemi ecologici

Le pinete e i loro problemi ecologici

 

Il paesaggio ligure è decisamente caratterizzato da altri boschi termofili, dominati dal pino marittimo (Pinus pinaster), che l’uomo ha favorito enormemente nella sua diffusione durante il secolo appena trascorso per la sua rapida crescita e la frugalità che gli permette di colonizzare terreni poco evoluti e molto poveri.
Alle pinete di pino marittimo sono legati due gravi problemi ecologici. Il primo è costituito dagli incendi: se non si ripetono a breve distanza di tempo, essi possono favorire le pinete, ma se risoltano troppo ravvicinati possono portare ad una “desertificazione” accentuata. L’altro gravissimo problema è rappresentato da un parassita, la temibile Cocciniglia del pino (Matsucoccus feytaudi), che dalla Francia meridionale si è rapidamente estesa in Liguria raggiungendo (un primo nucleo è arrivato accidentalmente dalla Francia già a metà degli anni Ottanta proprio nella zona di Cogoleto) la Toscana e devastando irreparabilmente per larghi tratti  il manto verde che sino a pochi decenni or sono copriva i nostri versanti.
Un´interessante sperimentazione realizzata all´Orto Botanico, e descritta qui, riguarda proprio l´affermazione e la selezione di una varietà di pino marittimo di un ceppo resistente agli attacchi di questo parassita.

Tra gli altri parassiti, la Processionaria del pino (Thaumetopoea pityocampa), altra fonte di danni per il popolamento arboreo, è nota al grande pubblico anche per i problemi e le sintomatologie legate alle irritazioni da contatto con le sue larve e dei loro peli urticanti in modo particolare.